Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Le parole chiave della guerra, dalla A alla Z

Kiev

La capitale è il perno nevralgico della resistenza ucraina. Qui si trova il quartier generale del presidente Zelensky. Qui gli apparati militari guidano tramite le loro ramificazioni sul territorio la difesa della nazione. Se cadesse Kiev, la parte orientale del paese verrebbe agevolmente conquistata dall’esercito russo, costringendo i difensori, demoralizzati dalla perdita della città più importante, a ritirarsi nell’oblast’ di Leopoli. La cattura di un centro densamente abitato e fortemente militarizzato come Kiev porterebbe al dissanguamento delle truppe russe. Stante le oggettive difficoltà di invadere la città, lo scopo delle armate moscovite è cingerla d’assedio costringendo la popolazione alla resa. Compito arduo.