Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nuovo lavoro per la giornalista russa che protestò contro la guerra al Tg: sarà la corrispondente del Welt da Mosca – Il video

La giornalista russa si occuperà proprio della copertura delle notizie sul conflitto ucraino con una corrispondenza per il gruppo tedesco da Mosca

La giornalista russa Marina Ovsyannikova continuerà a fare il suo lavoro come corrispondente da Mosca della Die Welt. Ovsyannikova era stata arrestata e rilasciata con una multa poco dopo per aver interrotto il tg di Pervyj kanal, il primo canale russo, con un cartello che denunciava la censura sull’invasione dell’Ucraina. Come ha spiegato il proprietario del quotidiano tedesco, Axel Springer, Ovsyannikova si occuperà della copertura delle notizie proprio sugli sviluppi del conflitto ucraino e sulla Russia sia per il giornale cartaceo che per il canale Tv: «Ovsyannikova ha avuto il coraggio, in un momento decisivo, di far confrontare gli spettatori russi con la realtà – ha detto il direttore del gruppo Welt, Ulf Poschardt – Con il suo gesto a difeso la professione, nonostante la censura». L’assunzione di Ovsyannikova per il direttore del Welt è stata come un dovere personale: «per difendere la libertà».


Leggi anche: