Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il comandante della Marina russa incontra l’equipaggio dell’incrociatore Moskva – Il video

Il ministero della Difesa russo non ha specificato quando si è svolto l’incontro, e potrebbe dunque trattarsi di un video registrato prima dell’affondamento dell’incrociatore della marina russa

Il ministero della Difesa russo ha pubblicato un video in cui viene mostrato il comandante della Marina russa, l’ammiraglio Nikolai Yevmenov, durante un incontro nel porto di Sebastopoli, in Crimea, con i membri dell’equipaggio dell’incrociatore missilistico Moskva, affondato due giorni nelle acque del Mar Nero. Il ministero della Difesa russo non ha specificato quando si è svolto l’incontro e potrebbe dunque trattarsi di un video registrato prima dell’affondamento. Da Mosca, al contempo, fanno sapere che i militari «continueranno a prestare servizio nella Marina russa». Al momento non è chiara la dinamica che ha portato all’affondamento del Moskva, né è chiaro se vi siano state vittime. La Russia sostiene infatti che l’intero equipaggio, formato da circa 500 militari, è stato salvato dopo l’esplosione di alcune munizioni presenti a bordo, che avrebbero causato l’affondamento dell’incrociatore. Diversa invece la versione di Kiev, secondo cui i russi non sono riusciti a evacuare la nave, che sarebbe dunque affondata con l’intero equipaggio a bordo, dopo essere stata colpita da due missili lanciati dalle truppe ucraine. Fonti dell’intelligence statunitense, invece, sostengono che il Moskva sia stato colpito da missili ucraini, ma che alcuni marinai si sarebbero salvati.


Leggi anche: