Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La Tass annuncia: «Così abbiamo distrutto la brigata meccanizzata ucraina»

Le immagini mostrano il lancio del missile ma non ci sono indicazioni geografiche certe

Un video diffuso dal ministero della Difesa russo, condiviso dall’agenzia russa Tass, mostra il lancio dei missili Iskander che, stando a quanto riferiscono le stesse fonti russe, sono stati decisivi nell’offensiva di questi giorni verso il Donbass e l’area di Mariupol. Nel video si mostra solo il lancio del missile, non viene chiarito quale brigata meccanizzata ucraina sia l’obiettivo né se sia stato effettivamente centrato. E’ anche possibile che i russi diffondano questi video per ribadire che l’Armata usa gli Iskander e non i Tochka (un Tochka di fabbricazione russa è il missile lanciato sulla stazione di Kramatorsk che ha ucciso circa 60 civili in fuga l’8 aprile scorso), sebbene ci siano prove che ancora nel 2022 abbiano impiegato entrambi gli armamenti.


Foto in evidenza: esercitazioni russe con missili Iskander del 19 febbraio 2022


Video in evidenza: Agenzia Tass

Leggi anche: