Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La versione di Mike Tyson: «Quel passeggero era aggressivo, ha anche lanciato una bottiglia»

L’ex pugile ha preso a pugni un fan che lo infastidiva sull’aereo. Ora il suo staff rompe il silenzio

Rompe il silenzio il team di Mike Tyson, l’ex campione di pesi massimi che ha preso a pugni un ragazzo sul volo Jet Blue, in partenza da San Francisco e diretto in Florida. Secondo TMZ, il passeggero, dopo aver chiesto e ottenuto un selfie, avrebbe continuato a infastidire Tyson che, poi, ha reagito. L’uomo preso a pugni da Tyson, secondo il team dell’ex pugile, sarebbe stato «aggressivo»: avrebbe molestato Tyson lanciandogli addosso anche «una bottiglia d’acqua mentre era al suo posto». Una delle due persone fermate dalle autorità, perché si ritiene essere coinvolta nell’incidente, avrebbe fornito «dettagli minimi sull’incidente rifiutandosi poi di collaborare ulteriormente con le indagini» di polizia. Intanto ieri sera, 21 aprile, Tyson a poche ore dal fatto, ha preso parte a un evento pubblico in una discoteca di Miami, come mostra una foto – in cui è sorridente – pubblicata dal leggendario wrestler statunitense Ric Flair.


Foto in copertina di repertorio: EPA

Leggi anche: