Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
MONDO ArmiKievMoscaRussiaUcrainaUSA

L’attacco del presidente della Duma russa agli Usa: «Non inviano solo armi in Ucraina: sono loro a coordinare gli attacchi di Kiev»

«Washington guida le operazioni per conto del regime nazista di Kiev. Partecipazione diretta alle ostilità contro la Russia» ha accusato Vyacheslav Volodin

«Gli Stati Uniti partecipano alle ostilità in Ucraina». L’atto di accusa arriva dal presidente della Duma, il parlamento russo, Vyacheslav Volodin, sul suo canale Telegram. «Non si tratta solo della fornitura di armi e attrezzatura», ha continuato, «Washington coordina e sviluppa le operazioni militari per conto del regime nazista di Kiev». Volodin ha lanciato così forti accuse nei confronti degli Usa, che secondo il presidente, difendendo l’Ucraina starebbero di conseguenza «partecipando direttamente alle ostilità contro la Russia». Le dichiarazioni di Volodin sono state diffuse anche in riferimento alle ultime informazioni dell’intelligence Usa passate a Kiev al fine di colpire obiettivi russi. Strategia riportata nei giorni addietro dagli stessi media americani.


Leggi anche: