Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Francia, il ministro per gli affari europei: «L’adesione dell’Ucraina all’Ue richiede 15 o 20 anni»

Il nuovo ministro francese per gli Affari europei, Clement Beaune, ha detto che il percorso di adesione all’Ue sarà molto lungo, ma l’alternativa potrebbe essere la comunità politica europea proposta da Macron

Per la Francia l’ingresso dell’Ucraina nell’Unione Europea sarà un percorso molto lungo, ci vorranno «15 o 20 anni». Ad annunciarlo è il nuovo ministro francese per gli Affari europei, Clement Beaune, il quale ha però ricordato come alternativa la proposta del presidente francese Emmanuel Macron di formare una comunità politica europea. Questa progetto però sembra non piacere al presidente ucraino Volodymyr Zelensky che ieri, 22 maggio, si è detto contrario ad alternative alla candidatura del suo Paese all’Unione Europea. Durante la conferenza stampa dopo l’incontro con il Primo Ministro portoghese Antònio Costa, riferendosi alla proposta di Macron, Zelensky aveva riferito che non vuole compromessi. Il presidente francese aveva lanciato la proposta della comunità politica europea nelle scorse settimane per accogliere le nazioni democratiche che sono ancora fuori dall’Ue o in attesa di entrarci e sarebbe aperta anche ai Paesi che hanno lasciato l’Unione, come il Regno Unito. L’entrata in questo nuovo progetto politico non vincolerebbe le nazioni a entrare a far parte poi dell’Unione Europea.


Leggi anche: