Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
MONDO ArmiDroniInformazioneKievLItuaniaRussiaTvUcraina

I lituani raccolgono 5 milioni di euro per un drone da donare a Kiev: la colletta lanciata da un giornalista tv

Andrius Tapinas ha deciso di aiutare l’Ucraina comprando un drone militare di fabbricazione turca attraverso il suo canale Tv Laisves (Libertà) con diverse donazioni anche da 10 euro

Tutto parte da un anchorman tv lituano che, mercoledì scorso, ha lanciato un’iniziativa per comprare un drone all’Ucraina, necessario per difendersi dall’invasione dei russi di Putin. I cittadini hanno risposto al suo appello, alla sua raccolta fondi e, in soli tre giorni, sono stati raggiunti i 5 milioni di euro (circa 3 milioni sono gli abitanti del piccolo Stato baltico). Il denaro raccolto servirà per acquistare un drone Bayraktar, di fabbricazione turca. Ad avere quest’idea è stato un noto anchorman televisivo lituano che ha fondato Tv Laisves (Libertà), Andrius Tapinas. Molte donazioni sono state «tra i 10 e i 500 euro». «Semplicemente wow!», è stato il commento del governo ucraino. «Non dimenticheremo mai cosa avete fatto per noi su così tanti fronti. Aciu (grazie in lituano, ndr) a ogni lituano che ha donato, il tuo regalo sarà usato per un buono scopo», ha twittato Kiev. Tapinas ha detto di essere «follemente orgoglioso» di quello che è successo, del risultato ottenuto, e così in serata ha dedicato una trasmissione tv alla sua iniziativa. «Tutti i 5 milioni saranno trasferiti al ministero della Difesa lituano, il cui viceministro andrà la prossima settimana in Turchia per un protocollo d’intenti» per l’acquisto del drone. Con questo tipo di strumento militare sono state distrutte da Kiev due motovedette russe vicine all’Isola dei Serpenti.


Foto in copertina: TWITTER


Leggi anche: