Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Nel Regno Unito non vengono promosse le richieste di risarcimento per i vaccinati contro la Covid-19

La locandina diffusa per sostenere che il Governo britannico promuova le richieste di risarcimento è un fotomontaggio

Secondo l’immagine di una locandina del Regno Unito e diversi screenshot del tweet di una eurodeputata italiana, circola la notizia che il governo britannico stia promuovendo «le richieste di risarcimento dei danni da vaccini Covid-19». L’immagine, tuttavia, risulta essere un falso apprezzato negli ambienti No Vax.

Per chi ha fretta

  • Nel Regno Unito è prevista una cifra per coloro che risultano gravemente danneggiati a causa di una vaccinazione (i vaccini considerati sono 19, tra questi quello anti Covid-19).
  • La locandina diffusa online per sostenere che il Governo promuova le richieste è un falso, un fotomontaggio.

Analisi

Tra i principali diffusori della bufala troviamo l’europarlamentare Francesca Donato. È suo il tweet riportato nei vari screenshot condivisi via Facebook (abbiamo posto un timbro con la nostra X rossa all’immagine sottostante):

Nel Regno Unito il governo PROMUOVE le richieste di risarcimento dei danni da vaccini Covid19: https://gov.uk/vaccine-damage-payment Nel nostro si continua a fingere che il problema non esista.

La condivisione dello screenshot non riporta sempre l’immagine falsa della locandina del Regno Unito:

La falsa locandina britannica

La locandina condivisa dall’europarlamentare italiana per sostenere la tesi è un falso, come verificato dai colleghi di Checkyourfact lo scorso 16 maggio 2022. L’immagine circolava in precedenza, infatti, tra gli utenti britannici:

Una locandina falsa

La falsa locandina sostiene che sia previsto un risarcimento di 120 mila sterline per coloro che notano un peggioramento della propria salute a seguito della vaccinazione anti Covid-19. Non si trovano riscontri sui siti istituzionali britannici per questa iniziativa, così come non risulta pubblicata una locandina del genere. L’immagine presente, inoltre, è una foto acquistabile da servizi come iStock:

Contattato dai colleghi di Checkyourfact, un portavoce del Dipartimento della salute ha dichiarato che la locandina è falsa in quanto non è opera del Governo britannico.

Cosa dicono le istituzioni britanniche

La falsa locandina riporta il link a una pagina ufficiale delle istituzioni britanniche, intitolata “Vaccine Damage Payment”, che riporta effettivamente una cifra pari a 120 mila sterline per coloro che risultano effettivamente danneggiati gravemente a causa di una vaccinazione. Il sito fa riferimento a 19 tipi di vaccini, tra questi è stato incluso anche quello anti Covid-19.

Come verificato dai colleghi di Full Fact, in un articolo del 13 maggio 2022, il 2 marzo 2022 il ministro della Salute aveva dichiarato che il Regno Unito non ha depositato alcuna cifra in relazione al vaccino anti Covid-19.

Conclusioni

Nel Regno Unito è prevista una cifra per coloro che risultano effettivamente danneggiati gravemente da 19 tipi di vaccini. L’immagine diffusa per sostenere che il Governo britannico promuova i risarcimenti a seguito della vaccinazione anti Covid-19 è un falso, un fotomontaggio creato ad arte.

Del caso se ne erano occupati anche i colleghi di Butac in Italia.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: