Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Juventus, i gioielli a zero: la situazione Pogba-Di Maria

Prosegue l’assalto dei bianconeri a Pogba e Di Maria. Un mercato di rafforzamento che partirà da due top player a parametro zero.

Sta iniziando l’ultimo weekend senza novità importanti per il calciomercato della Juventus. La prossima settimana sarà quella decisiva per l’ok definitivo di Paul Pogba. E’ lui il primo obiettivo per rinforzare il centrocampo di Massimiliano Allegri, portando a compimento un ritorno in bianconero dopo l’esperienza in Premier League. Era l’estate del 2012 quando il francese decise di lasciare, a parametro zero, il Manchester United, accettando la corte di Conte e dell’allora ds Paratici. Dieci anni dopo la situazione potrebbe ripetersi, sempre alla Juventus, sempre a costo zero. L’addio ai Red Devils si è consumato nei giorni scorsi, ora la Juventus aspetta una risposta definitiva. Lo sforzo economico è stato fatto e l’offerta è sul tavolo da settimane: 8 milioni di euro l’anno più bonus e un progetto tecnico che ruota attorno lui. La Juventus è fiduciosa vista la disponibilità dichiarata alla dirigenza dallo stesso calciatore, lusingato dalla centralità che andrebbe a ricoprire in bianconero. Le offerte non mancano – PSG su tutte che offre molti più soldi – ma il ritorno alla Juventus lo stimola. La prossima settimana dovranno essere messe a punto dalla sua agente le questioni contrattuali e poi, salvo rilanci monstre dell’ultim’ora, ci sarà il semaforo verde per un ritorno “a casa”.


Capitolo Di Maria

EPA/DANIEL HAMBURY | Il centrocampista argentino Angel Di Maria esulta dopo aver realizzato il gol del momentaneo 0-2 durante la Finalissima Conmebol – UEFA tra Italia e Argentina, Wembley, Londra, Regno Unito, 1 giugno 2022.

Parallelamente a Pogba, la Juventus non molla l’altra pista a parametro zero che porta a Angel Di Maria. La Juventus vorrebbe portare l’ex PSG in bianconero ma, rispetto al centrocampista francese, la strada presenta maggiori difficoltà. Nei giorni scorsi i dirigenti della Juventus hanno incontrato gli agenti dell’argentino per tenere vivi i contatti e mantenere alto l’interesse sul giocatore. Un lavoro ai fianchi continuato anche a Londra mercoledì scorso, alla fine della gara contro l’Italia. Per adesso il calciatore ha pensieri solo per la Nazionale, come dichiarato proprio alla fine della gara con gli azzurri. Ma il pensiero di un’avventura italiana c’è, con la Juventus pronta ad accoglierlo a braccia aperte. A differenza di Pogba servirà più tempo per capire il futuro dell’ex PSG, ma la richiesta di rinforzi di qualità ed esperienza da parte di Allegri passa anche per i piedi dell’attaccante argentino.


Leggi anche: