Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’annuncio di Ferrovie dello Stato: «La linea Roma-Napoli verrà riavviata entro tre giorni»

Il 3 giugno la locomotiva di coda di un treno ad alta velocità Roma-Napoli è deragliata vicino a Roma Prenestina

Con un comunicato ufficiale Ferrovie dello Stato ha annunciato che la linea dell’alta velocità che collega Roma con Napoli riprenderà tra tre giorni. Le attività di ripristino dopo l’incidente sono cominciate nelle ultime ore: «Sono iniziate nel pomeriggio di oggi le prime attività di ripristino della funzionalità del tratto di linea ad alta velocità Roma – Napoli, nei pressi di Roma Prenestina, dove venerdì 3 giugno la locomotiva di coda di un treno AV è sviata, restando in posizione verticale, ma arrestando la corsa del convoglio e arrecando alcuni danni all’infrastruttura». Nel comunicato viene spiegato che è stato necessario aspettare il dissequestro dell’area: «Le attività prendono il via dopo la comunicazione di dissequestro dell’area da parte dell’Autorità giudiziaria. Si stima che in circa tre giorni sarà possibile riavviare la circolazione ferroviaria su entrambi i binari di questo tratto interessato». Intanto i treni dell’alta velocità continueranno il loro servizio, anche se con dei ritardi: «I treni dell’alta velocità continuano a percorrere gli itinerari alternativi via Formia e via Cassino con allungamento dei relativi tempi di viaggio. È in corso la riprogrammazione del Trasporto Regionale, il cui programma di dettaglio sarà pubblicato nelle prossime ore su tutti i canali di informazione di Trenitalia».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: