Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Premio Strega Giovani 2022, gli studenti scelgono “Niente di vero” di Veronica Raimo

Sul podio ci sono anche Alessandra Carati con il libro “E poi saremo salvi” che ha raggiunto 77 voti, e Claudio Piersanti con “Quel maledetto Vronskij”, che ha preso 55 voti

Con Niente di vero, edito da Einaudi, Veronica Raimo vince la nona edizione del Premio Strega Giovani 2022. La giovane giuria, composta da studenti e studentesse tra i 16 e i 18 anni da oltre 100 scuole superiori italiane ed estere, ha votato la vincitrice con 96 preferenze su 573 voti espressi. «Sono molto emozionata e contenta di un premio che arriva dai giovani», ha commentato commossa Raimo. Il romanzo che l’ha portata alla vittoria è un monologo che tratta molti dei temi vicini alle nuove generazioni. Dal sesso, passando per le discussioni con la famiglia, al percorso di crescita personale che si realizza con il passare degli anni.


Annunciata a Cinecittà di fronte a centinaia di giovani da Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci, la scrittrice 44 enne ha ricevuto il premio da Giuseppe D’Avino, presidente di Strega Alberti Benevento. Sul podio ci sono anche Alessandra Carati con il libro E poi saremo salvi, edito da Mondadori, che ha raggiunto 77 voti, e Claudio Piersanti con Quel maledetto Vronskij, di Rizzoli, con 55 voti. I primi tre libri ricevono un voto valido per la designazione dei finalisti. Domani, 8 giugno, si conoscerà anche la cinquina, o sestina, del premio Strega 2022 al Teatro Romano di Benevento.


Foto di copertina presa da Twitter

Continua a leggere su Open

Leggi anche: