Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Belotti, più vicino l’addio al Torino: Fiorentina in pole

Le parole del direttore sportivo granata spaventano i tifosi, che adesso temono davvero di perdere il loro capitano

Il Gallo non ha ancora scelto la sua strada. Sono giorni tormentati per Andrea Belotti, ancora in bilico tra l’idea di giurare fedeltà pressoché eterna al Torino o decidere di provare a fare il definitivo salto di qualità lontano dai colori granata. Il suo contratto scade il 30 giugno ma, nonostante il presidente Cairo sia arrivato a mettere sul piatto uno stipendio da oltre 3.5 milioni, da parte dell’entourage non è ancora arrivata una risposta. A 28 anni infatti, il centravanti è alla ricerca dell’ultimo ingaggio importante della carriera e vuole prendersi tutto il tempo necessario per pianificare il suo futuro.


Le parole del Torino

EPA/ANDY RAIN | Guido Rodriguez in azione contro Andrea Belotti e Nicolò Barella durante la Finalissima Italia – Argentina, Wembley Stadium, Londra, Regno Unito, 1° giugno 2022

Se fino a ieri la permanenza di Belotti era considerata come una possibilità reale, le dichiarazioni rilasciate dal direttore sportivo Vagnati lasciano presagire un futuro lontano dal Toro: «Belotti sta facendo le sue valutazioni legittimamente, ma lui è una pagina importante del Toro, comunque vada a finire. Noi per quella che è la nostra storia dobbiamo guardare avanti in vista della prossima stagione». Parole che sembrano preparare i tifosi granata ad un addio che appare come un’ipotesi sempre più reale.


Le possibili destinazioni

ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI | L’allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano durante la partita Fiorentina-Juventus , Stadio Artemio Franchi, Firenze, Italia, 21 maggio 2022

A Belotti le offerte non mancano. Oltre a quella del Torino, la squadra che sembra aver mosso i passi più concreti per assicurarsi l’attaccante nella prossima sessione di calciomercato è la Fiorentina. La Viola monitora con attenzione la situazione e non perde i contatti con l’agente del centravanti. Anche il Milan si era interessato al Gallo ma, per il momento, il reparto offensivo rossonero è al completo. La Roma aveva già fatto un tentativo l’estate scorsa e considera Belotti la perfetta alternativa ad Abraham, al momento però i giallorossi non hanno presentato offerte. All’estero invece una pista porta al Tottenham di Conte mentre un paio di club di Mls hanno fatto un sondaggio esplorativo nelle scorse settimane.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: