Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! L’Agenzia Meteorologica Spagnola non ha confessato di diffondere scie chimiche

La bufala circola da tempo, tutte le parti coinvolte hanno smentito il loro coinvolgimento

Circola su Facebook un post sull’Agenzia Meteorologica Spagnola (Aemet), la quale avrebbe confessato che sul Paese vengono lanciati biossido di piombo, ioduro d’argento e diatomite tramite le fantomatiche scie chimiche. Nel post è presente un link a un articolo di Voz Iberica del 13 ottobre 2021, dove si sostiene che quattro impiegati della Aemet avrebbero confessato di usare le scie chimiche per ridurre la quantità di piogge.

Per chi ha fretta:

  • L’Aemet ha smentito che i dipendenti abbiano confessato di produrre scie chimiche;
  • Ad oggi, non è possibile ridurre la quantità di piogge diffondendo prodotti chimici nel cielo.

Analisi

Qui uno screenshot del post dove si legge: «L’Agenzia meteorologica spagnola ha confessato che la Spagna viene irrorata con biossido di piombo, ioduro di argento e diatomite».

Nell’articolo linkato si legge: «Il 19 maggio l’eurodeputato Ramon Tremos i Balcells ha annunciato al Parlamento Europeo che quattro dipendenti dell’Agenzia Statale di Meteorologia hanno confessato che la Spagna viene irrorata completamente da aerei che spargono nell’atmosfera diossido di piombo, ioduro d’argento e diatomite. Secondo l’europarlamentare sarebbe allontanare le piogge per permettere che salgano le temperature, fatto che causa un ambiente climatico estivo per il turismo».

Uno dei post che circolano online.

A sostegno viene presentato un bollettino dello Stato sulle misure adottate per la sanificazione contro il Covid-19, nel quale si legge: «Tra le tecniche più efficaci di disinfezione, c’è l’uso di mezzi aerei, poiché con essi, tramite tecniche di nebulizzazione, termonebulizzazaione e micronebulizzazione si raggiungono rapidamente tutte le superfici, il che evita di dipendere dall’applicazione manuale».

La bufala circola da tempo, ed è già stata trattata dai colleghi di Newtral, ai quali la Commissione Europea – che avrebbe ogni interesse a fermare un’operazione di questo tipo – ha assicurato che, dopo aver condotto un’indagine, non ha trovato «alcun riscontro» delle accuse mosse da Tremos i Balcells riguardo «un piano di geoingegneria militare per modificare il clima della Spagna», aggiungendo anche che una misura come questa sarebbe «inappropriata come soluzione a problemi ambientali».

Per di più, Ruben del Campo, portavoce della Aemet ha smentito categoricamente che i meteorologi dell’agenzia abbiano rilasciato dichiarazioni simili, né a titolo personale, né come membro dell’Aemet.

Infine, l’Unità Militare d’Emergenza spagnola (Ume) ha spiegato a Newtral che i «mezzi aerei» menzionati nel bollettino dello Stato, non si riferiscono a come i disinfettanti contro il Covid-19 vengono trasportati, bensì a come vengono diffusi. Nello specifico, nel periodo a cui risale il bollettino, si trattava di cannoni nebulizzatori montati su camion, non aerei nebulizzatori.

Conclusioni:

Un post su Facebook riprende un articolo che sostiene che quattro dipendenti dell’Agenzia Meteorologica Spagnola abbiano confessato che l’ente sta diffondendo scie chimiche per modificare il clima. Tuttavia, smentite dell’agenzia stessa, della Commissione Europea, e dell’Unità Militare d’Emergenza negano tutti gli elementi della bufala.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: