Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Niente vertice straordinario per discutere del tetto al prezzo del gas». Naufraga la proposta lanciata da Draghi

Nessun altro leader europeo avrebbe raccolto l’idea del premier italiano. Fonti Ue: «Non ci sono le condizioni per metterlo in agenda»

Non ci saranno Consigli straordinari sull’energia a luglio per discutere di limiti al prezzo del gas. E’ la notizia che filtra dal Consiglio europeo in corso a Bruxelles. La proposta, riferiscono le fonti europee «è stata avanzata da un leader», il riferimento è al premier italiano Mario Draghi, ma non c’è stato «seguito», quindi non ci sarebbero le condizioni per un vertice straordinario. Nel Consiglio di oggi si stanno discutendo i temi legati all’energia. E, appunto, la proposta di un price cap per il gas, cioè di un prezzo massimo comune a cui acquistarlo, è stata «menzionata» ma non affrontata nel merito.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: