Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Le scritte No vax all’Istituto Spallanzani: «Vaxate i bambini siete mostri e assassini» – Le foto

Sull’episodio al lavoro carabinieri e polizia. La solidarietà di Speranza

Alcuni slogan contro i vaccini sono stati vergati sulle mura d’entrata dell’Istituto Spallanzani nella notte a Roma. “Propaganda vaccinale per diritti e libertà atto criminale“, “I vaccini uccidono“, “Vaccino di Stato sterminio legalizzato” e “Vaxate i bambini siete mostri e assassini“, recitano alcune delle scritte. Presente anche una W rossa con un cerchio dello stesso colore. Sull’episodio sono al lavoro carabinieri, polizia e agenti della Polizia Scientifica che hanno effettuato un primo sopralluogo e i rilievi di rito. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha condannato l’episodio: «Le scritte intimidatorie comparse stamattina all’ingresso dello Spallanzani rappresentano un fatto inquietante. Esprimo la mia vicinanza e solidarietà ai medici, agli infermieri e a tutti i professionisti che vi lavorano e che sono stati protagonisti nella lotta contro la pandemia. Non dobbiamo dimenticare mai che la campagna vaccinale in tutto il mondo ha salvato la vita a milioni di persone».


Leggi anche: