Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Volano insulti tra Londra e Mosca, il ministro britannico: «Putin un pazzo con la sindrome del nano»

Il ministro britannico Wallace sulla portavoce Zacharova: «È una commediante che ogni settimana minaccia un attacco nucleare contro questo o quell’altro, è folle come il presidente russo»

All’indomani delle dichiarazioni del primo ministro britannico Boris Johnson, che ha etichettato Vladimir Putin come «pazzo» e «macho» e spiegato che «se (Putin) fosse stato una donna non avrebbe attaccato l’Ucraina», un altro esponente del governo britannico rincara la dose contro il presidente russo. Il ministro della Difesa britannico, Ben Wallace, ai microfoni di Lbc Radio, oltre a ribadire che il leader russo è un «pazzo», ha aggiunto che il numero uno del Cremlino sembra afflitto dalla «sindrome dell’uomo basso», anche detta “complesso di Napoleone“. Io penso certamente che la visione che il presidente Putin ha di se stesso sia condizionata da una sorta di sindrome da uomo basso – ha dichiarato il ministro britannico, aggiungendo che Putin starebbe tentando di compensare questo disagio offrendo al mondo una presunta «immagine da macho».


In ambito psicologico e sociologico, infatti, le persone affette dal complesso di Napoleone presentano la tendenza ad assumere, specialmente negli uomini, comportamenti sociali particolarmente aggressivi e prepotenti, al fine di compensare alcune carenze, siano esse fisiche, sociali, economiche o comunque riconducibili allo “status symbol” individuale in un confronto con la società e gli altri. Ma secondo il ministro britannico Putin non sarebbe il solo a soffrire di tale “disturbo”.


Già, perché se la complesso di Napoleone colpisce prevalentemente persone di sesso maschile, secondo il ministro britannico malgrado sia più che un atteggiamento simile si possa riscontrare in una donna, secondo il Wallace, al Cremlino ci sarebbe anche una donna che più volte ha dimostrato di avere, a livello comportamentale, alcuni tratti in comune con il complesso di Napoleone. Si tratta della portavoce del ministero degli Esteri di Mosca, Maria Zakharova, che è stata definita dal ministro Wallace «una commediante che ogni settimana minaccia un attacco nucleare contro questo o quell’altro». Il ministro della Difesa britannico ha poi aggiunto: «Lei è certamente una donna, eppure è pazza esattamente come Putin».

Continua a leggere su Open

Leggi anche: