Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Arrestato lo stalker di Marialuisa Jacobelli, l’incubo della giornalista di Dazn: schiaffi, insulti e pedinamenti. Ogni giorno almeno 30 chiamate dal suo ex

L’uomo non avrebbe accettato la fine della breve relazione con la 30enne, volto noto di Dazn. Da gennaio scorso le ha praticamente trasformato la vita in un inferno

Ogni giorni la giornalista sportiva e conduttrice di Dazn Marialuisa Jacobelli riceveva almeno 30 telefonate, quasi 885 da quando Francesco Angelini, 52 anni, aveva cominciato a perseguitarla fino all’arresto avvenuto pochi giorni fa a Milano per stalking. Nelle chiamate Jacobelli subiva insulti e minacce, anche di morte. Da gennaio a giugno scorso la giornalista ha ricevuto anche oltre 600 email, per di più sua madre riceveva le telefonate di Angelini. Davanti al gip Livio Cristofano, Angelini ha preferito tacere. Negli atti comunque sono riportate le diverse violenze di cui si è reso protagonista, arrivato anche a schiaffeggiare la giornalista, per la quale soffriva di una «gelosia ossessiva», secondo quanto raccontato dalla vittima.


La rottura

L’uomo avrebbe anche pedinato Jacobelli, continuamente insultata, tra Milano, Parigi e Montecarlo. Dopo che la giornalista aveva deciso di lasciarlo, «non ancora pago del clima di terrore e sconforto» nel quale «l’aveva trascinata», era arrivato «persino ad appostarsi a più riprese», e a qualunque ora del giorno e della notte, sotto casa di lei. La relazione tra i due era iniziata a settembre 2021, ma Jacobelli racconta di aver realizzato che era arrivato il momento di lasciare l’uomo quando il giorno del suo compleanno era stata insultata dall’uomo, dopo che aveva visto una sua foto su Instagram.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: