Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bologna, la Premier ti fa ricco: in arrivo 22 milioni dal Brentford per Hickey

Quella dello scozzese è la seconda cessione più costosa nella storia del club rossoblù

L’esborso faraonico dei club di Premier League sul calciomercato non sembra destinato ad arrestarsi. E questa volta a beneficiare della florida situazione economica delle società britanniche è una squadra di Serie A. Il Bologna infatti ha trovato l’accordo con il Brentford per la cessione a titolo definitivo di Aaron Hickey: il terzino scozzese classe 2002 si trasferirà in Inghilterra per una cifra da record. Gli inglesi infatti verseranno ben 22 milioni di euro (bonus compresi) nelle casse rossoblu per talento scozzese che dal 2020, ha totalizzato 47 presenze e 5 gol con la maglia del Bologna. Quella di Hickey diventa la seconda cessione più cara nella storia del club, subito dopo quella di Verdi (ceduto al Napoli per 24,5 milioni). Una prezzo importante, che consentirà agli emiliani di muoversi con maggiore disinvoltura sul mercato e ai tifosi bolognesi di sognare in grande.


Talent scout

ANSA /ELISABETTA BARACCHI | Walter Sabatini prima della partita di Serie A Bologna-Udinese, Stadio Renato Dall’Ara, Bologna, Italia, 6 gennaio 2021

A portare in Italia Hickey è stato Walter Sabatini, decano dei direttori sportivi italiani che – negli anni – ha portato in Italia fior di talenti. L’ultimo è Ederson, acquistato dalla Salernitana lo scorso gennaio per 6,5 milioni di euro dal Corinthians, che ha già triplicato il suo valore. I fiori all’occhiello del dirigente – attualmente senza società dopo il divorzio con la Salernitana – sono Javier Pastore e il difensore brasiliano Marqinhos, scovati in Sudamerica e portati in Serie A dove entrambi hanno lasciato il segno.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: