Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Delfin, Francesco Milleri nominato presidente. Sarà lui l’erede di Del Vecchio

Il comunicato della cassaforte lussemburghese: l’indicazione dell’imprenditore

Il manager Francesco Milleri è diventato presidente di Delfin: sarà lui l’erede di Leonardo Del Vecchio. Il consiglio di amministrazione dell’azienda con sede in Lussemburgo in un comunicato ha fatto sapere di aver preso atto «dell’entrata in carica di Milleri quale nuovo Amministratore della Società, in sostituzione del Cav. Leonardo Del Vecchio, in attuazione delle disposizioni statutarie. Francesco Milleri, Presidente e Amministratore Delegato di EssilorLuxottica, è stato altresì nominato Presidente di Delfin, sulla base delle indicazioni del fondatore Leonardo Del Vecchio. Romolo Bardin mantiene le deleghe operative della società, nel suo ruolo di Amministratore Delegato». Alla fine della scorsa settimana era circolata la voce che Del Vecchio non avesse indicato il suo successore.


La cassaforte e il testamento

Milleri è attualmente presidente esecutivo ed amministratore delegato di EssilorLuxottica. 63 anni, ha cominciato la sua carriera come consulente aziendale per multinazionali e grandi gruppi italiani. Nel 1996 ha fondato insieme ad altri due soci Abstract, società di consulenza strategica. Tra le sue partnership quella con il San Raffaele di Milano. Proprio attraverso una collaborazione arriva la conoscenza con Del Vecchio. Milleri ha lavorato alla migrazione su tecnologia Sap delle attività di Luxottica. Nel 2016 Del Vecchio lo ha nominato amministratore e nel 2018 gli ha affidato la conduzione dell’azienda. Incarico confermato nel 2021.


È invece confermato che le quote della cassaforte lussemburghese di Del Vecchio sono ripartite in parti uguali tra moglie e figli. Nicoletta Zampillo avrebbe dovuto ricevere una quota doppia ma alla fine dovrà accontentarsi anche lei del 12,5%. In più c’è un ottavo erede: si tratta di Rocco Basilico, 32 anni, primo figlio della moglie dell’imprenditore scomparso avuto dal primo matrimonio con il finanziere Paolo Basilico. Attualmente oltre a lui la vedova Nicoletta Zampillo e i figli Claudio, Paola, Luca, Marisa, Leonardo Maria e Clemente sono tutti azionisti del veicolo lussemburghese Delfin. Che a sua volta controlla il 32% di EssilorLuxottica, il 26% del polo immobiliare Covivio, il 19,2% di Mediobanca e il 9.82% di Generali, oltre a una piccola quota di Unicredit (1,9%). 

Continua a leggere su Open

Leggi anche: