Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il tiktoker AvocadoGabb aggredito con sputi e insulti dopo la Notte Rosa di Rimini perché «evidentemente gay» – Il video

Quando è avvenuta l’aggressione il 21enne Gabriele Gentile stava tornando in monopattino nell’albergo dove lavora e registra i suoi video. L’ennesimo caso di omofobia pochi giorni dopo la fine del Pride Month

«Ho subito un’aggressione omofoba mentre stavo tornando in albergo», racconta Gabriele Gentile in un video su TikTok dove è conosciuto come AvocadoGabb. Quella sera di domenica 3 luglio il 21enne da oltre 680 mila follower era vestito con una maglietta rosa e dei pantaloni di pelle per la Notte Rosa di Rimini. «Un gruppo di ragazzi ha visto che sono evidentemente gay» e a quel punto è iniziata l’aggressione. Prima insulti, poi gli sputi e infine il lancio della birra. Come riportato da Ansa, Gentile era a bordo sul suo monopattino e per evitare il gruppo di aggressori ha invaso la corsia delle auto. «Una macchina è riuscita a frenare in tempo», continua Gentile che poi ricorda di aver temuto il peggio in quel momento. «Se fossero riusciti a raggiungermi non so cosa sarebbe potuto succedere». Il tiktoker che lavora e registra video in albergo ha poi spiegato di aver «parlato con il mio avvocato» e che denuncerà quanto accaduto.


Le aggressioni a Bari e Napoli

Non è passata una settimana dalla fine del Pride Month che si torna a parlare di omofobia in tutta Italia. Nella stessa giornata, a Bari, due persone sono state aggredite il giorno dopo del corteo pugliese. Qui sono state lanciate anche delle pietre che hanno provocato gravi ferite alla testa di uno dei due. Per protestare contro questi episodi di violenza omofoba, alcuni attivisti hanno deciso di organizzare un presidio di fronte al parco Rossani dove è avvenuta l’aggressione. Altri episodi si sono verificati anche a Napoli, dove due 20enni sono stati presi a cinghiate da un 18enne e un 16enne poi rintracciati dai carabinieri.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: