Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Fedez, la scoperta per caso del tumore al pancreas: «Merito di una dottoressa che passava di lì. Le devo la vita»

Intervistato da Vanity Fair, il rapper ha parlato del giorno in cui ha saputo di essere malato: «Nella sfiga c’è stata una grande botta di fortuna»

«Nella sfiga c’è stata una grande botta di fortuna». Intervistato da Vanity Fair, Fedez ha raccontato il giorno in cui ha scoperto di avere un tumore al pancreas. «Faccio un esame generale ogni 6 mesi – ha spiegato il rapper – mentre mi visitavano è passata di lì, per caso, una dottoressa». Non doveva essere in quello studio, ma sbirciando sul monitor ha visto che c’era qualcosa che non andava al pancreas. «Le devo la vita», ha detto Fedez. Da quel giorno, un lungo susseguirsi di visite, esami e aggiornamenti sui social. Infine, l’operazione. «È durata 6 ore e mezza», dice Fedez che poi tiene a precisare di essere ormai fuori pericolo «diciamo al 99%». «Per operarmi, alcuni organi sono stati tolti dal mio corpo e messi sul tavolo, per esportare il tumore», ha ricordato il cantante. Da quel giorno per Fedez è iniziata una seconda vita, anche questa raccontata attraverso i suoi canali social: «Ho compreso quanto sia una perdita di tempo prestare il fianco a polemiche facili».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: