Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’annuncio del Pentagono: «Ucciso in un raid Maher al-Agal, leader dell’Isis in Siria»

L’attacco è avvenuto nella zona di Afrin, nel Nord del Paese

Il leader dell’Isis in Siria è stato ucciso in un raid statunitense nella zona di Afrin, nel Nord del Paese. A riferirlo è il Pentagono. Secondo quanto si apprende, l’operazione aveva come obiettivi Maher al-Agal e il suo vice. Al momento, non è noto se il numero due di al-Agal sia sopravvissuto al raid. Al-Agal era uno dei cinque leader dell’Isis ed era responsabile dello sviluppo del network del gruppo terrorista in Siria e Iraq.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: