Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bonus psicologo, dal 25 luglio il via alle domande sul portale dell’Inps. I beneficiari saranno 16 mila

Il sussidio verrà erogato ai richiedenti con un Isee inferiore ai 50 mila euro. Il bando resterà aperto fino al 24 ottobre

Dal 25 luglio prossimo sarà possibile presentare domanda per il bonus psicologo sul portale dell’Inps. La voce da selezionare apparirà come “Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia“. Il bando rimarrà aperto fino al 24 ottobre e verranno poi elaborate in base ai fondi disponibili. Ad avere diritto al sussidio saranno i richiedenti con Isee inferiore a 50 mila euro, che verranno classificati secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda. Per l’anno 2022 sono stati stanziati 10 milioni di euro che verranno ripartiti tra – prevede il Ministro dell’Economia Daniele Franco – circa 16 mila beneficiari totali, ai quali verrà erogato un contributo che può variare dai 200 ai 600 euro, in base al reddito. Il sussidio potrà essere utilizzato per accedere alle prestazioni di specialisti privati iscritti nell’elenco degli psicoterapeuti e all’albo degli psicologi. Il bonus mira a alleviare i disagi psicologici e i problemi di salute mentale causati dalla pandemia e dell’isolamento. La quantità di fondi stanziati, però, è stata più volte giudicata insufficiente per affrontare il problema.


Le fasce di reddito per ottenere il bonus

  • inferiore a 15 mila euro il sostegno erogato consisterà fino a 50 euro per ogni seduta, per un importo massimo di 600 euro per ogni beneficiario.
  • compreso tra 15 mila e 30 mila euro il bonus, sempre fino a 50 euro per ogni seduta, sarà erogato per un importo massimo di 400 euro a beneficiario
  • superiore a 30 mila fino a 50 mila euro l’aiuto raggiungerà il tetto massimo di 200 euro per ogni beneficiario, fino a 50 euro per ogni seduta

Continua a leggere su Open


Leggi anche: