Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Conte torna ancora sulla crisi: «Il Movimento 5 stelle è stato la forza più leale nel governo»

Il leader del M5s si è smarcato dalle responsabilità che gli vengono attribuite per la caduta del governo: «Ci hanno voluto mettere in difficoltà scientemente tenendoci fuori, ma noi andiamo avanti»

Durante un’assemblea a Lamezia Terme con i militanti calabresi del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte è intervenuto in videoconferenza per lanciare un messaggio a tutti gli iscritti: «Il Movimento 5 stelle è stata la forza più leale all’interno del governo. Ma il nostro dovere è di rispondere alle esigenze del Paese». Il leader del partito fondato da Beppe Grillo ha spiegato che in questo momento tutte le forze politiche stanno scaricando le loro responsabilità sui Cinque Stelle: «Tutti ora vorrebbero scaricare su noi le loro responsabilità e la crisi che si è determinata. Ci hanno voluto mettere in difficoltà scientemente tenendoci fuori, ma noi andiamo avanti. Abbiamo il coraggio, la forza e l’onestà di camminare a testa alta».


Le parole di Conte arrivano dopo un post su Facebook in cui segna la rottura definitiva con il Pd, il partito con cui aveva governato nella sua seconda esperienza a Palazzo Chigi. Rispondendo allo slogan lanciato da Enrico Letta #Italiatradita ha scritto: «L’Italia è stata tradita quando il centrodestra e il premier hanno respinto la nostra agenda sociale». E poi, guardando al voto, ha già cominciato a far intendere quale sarà l’obiettivo della campagna elettorale: «Ora ci sono le elezioni, non voteranno solo i noti commentatori di giornali e talk show che ci attaccano e i protagonisti dei salotti finanziari che ci detestano. Anche chi non conta e chi non ha voce potrà far pesare il proprio giudizio. Noi per loro ci saremo sempre».


Continua a leggere su Open

Leggi anche: