Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Letta contraccambia l’addio di Conte: «Con il M5s rottura irreversibile»

«Io non farò un campagna astiosa o arrabbiata contro il M5s, con loro abbiamo fatto un percorso e lo rivendico», ha detto il segretario dem

La rottura con 5 stelle «in queste elezioni è irreversibile». Così il segretario del Pd, Enrico Letta, all’indomani delle parole di Giuseppe Conte, che hanno di fatto lanciato la corsa solitaria del Movimento 5 stelle alle prossime elezioni. «Avevo detto a Conte: se prendete una decisione di questo tipo, questa sarà la conseguenza e siamo lineari con questa scelta», ha detto Letta a Mezz’ora in più. «Io non farò un campagna astiosa o arrabbiata contro il M5s, con loro abbiamo fatto un percorso e lo rivendico. Non mi sono pentito, perché i 5 stelle di inizio legislatura hanno combinato quello che hanno combinato, poi c’è stata una evoluzione che ha consentito di fare il governo che ha gestito la pandemia e il governo Draghi. Conte poi ha abbandonato quella evoluzione», ha aggiunto Letta.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: