Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’Antitrust contro Samsung: «Promozioni ingannevoli per i nuovi cellulari»

L’autorità: il consumatore non è in grado di capire che si tratta di un processo di vendita del prodotto usato

L’Antitrust contro Samsung per le permute dei telefonini. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti della divisione italiana dell’azienda, di Opia Ltd e di World Business s.r.l.. Ipotizzando condotte ingannevoli e aggressive sulle promozioni per i nuovi cellulari. Sotto la lente dell’Autorità è finita la possibilità di cedere a prezzi vantaggiosi il vecchio telefonino in caso di acquisto di uno nuovo. Secondo l’Antitrust mancherebbe un’adeguata e chiara informazione, tanto che il consumatore non sarebbe in grado di capire che si tratta di un articolato processo di vendita del prodotto usato e che quella indicata rappresenta solo una stima di massima. Inoltre l’Antitrust intende valutare il modo in cui viene rivenduto il prodotto usato. Il consumatore infatti non conosce il prezzo di cessione ed è un soggetto terzo, ovvero l’acquirente, che decide lo stato d’uso e il prezzo stesso. Ieri i funzionari dell’Autorità hanno svolto ispezioni nelle sedi delle società interessate con l’ausilio del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: