Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zelensky a Cernobbio: «Grazie all’Italia per aver accolto i nostri rifugiati»

Il presidente dell’Ucraina ringrazia Draghi: «Spero di incontrarlo un giorno in Italia»

«Grazie per aver sostenuto la mia nazione, per l’accoglienza dei rifugiati e degli sfollati. Non lo dimenticheremo mai. Gloria all’Italia». Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky ha concluso il suo intervento in video conferenza al forum Ambrosetti che si è aperto questa mattina a Cernobbio, seguito da un lungo applauso della platea. Poco prima, il presidente aveva espresso gratitudine alle compagnie italiane. «Grazie alle aziende italiane interessate al mio Paese», ha detto. Zelensky ha puntato il dito contro la Russia per la centrale di Zaporizhzhia: «La demilitarizzazione dell’area è la vera missione per tutti per prevenire il disastro nucleare». Con i bombardamenti nei pressi della centrale nucleare di Zaporizhzhia, ha poi continuato, «siamo stati ad un passo dalla catastrofe e solo grazie agli ingegneri è stato prevenuto. Sarebbe stato molto peggio di Chernobyl». Poi ha ringraziato il premier Draghi: «Ha dato molto sostegno al mio Paese, il suo impegno personale è stato molto apprezzato. Spero di incontrarlo in Italia».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: