Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Incidente stradale per Zelensky a Kiev: «È vivo e sta bene, nessuna ferita grave». Indaga la polizia

L’auto si è scontrata con un veicolo privato. I medici hanno soccorso l’autista

L’automobile su cui viaggiava Volodymyr Zelensky è stata coinvolta in un incidente stradale a Kiev. Il presidente ucraino non è rimasto ferito gravemente. Il portavoce presidenziale Serhii Nykyforov, in un post su Facebook, ha spiegato che le circostanze dell’incidente saranno oggetto di indagine da parte della polizia. Nykyforov ha spiegato che l’auto di Zelensky si è scontrata con un veicolo privato, ma non ha specificato quando l’incidente è avvenuto. «Il presidente è stato visitato da un medico: non sono state riportate ferite gravi», ha detto il portavoce. I medici che accompagnano il presidente hanno soccorso l’autista del veicolo coinvolto nell’incidente. Secondo alcune fonti ucraine l’incidente sarebbe avvenuto in piazza della Vittoria.


Durante la prima fase della guerra in Ucraina a marzo erano circolate voci su un attentato al presidente. In un discorso televisivo il segretario del consiglio di sicurezza dell’Ucraina Oleksiy Danilov aveva spiegato che un gruppo d’élite di combattenti ceceni, che stavano organizzando l’assassinio di Zelensky, era stato «annientato». Al canale televisivo Ukraine 24, Danilov aveva aggiunto: «Siamo già a conoscenza dell’operazione speciale che doveva essere eseguita dall’unità delle forze di Kadyrov. Abbiamo ricevuto le informazioni dai rappresentanti del Servizio di sicurezza federale russo che non vogliono prendere parte a questa sanguinosa guerra». Il commando di élite sarebbe stato inviato da Ramzan Kadyrov, leader della Cecenia e stretto alleato del presidente russo Vladimir Putin.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: