Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La sorella Arianna: «Non è vero che Giorgia Meloni è contro l’aborto»

La difesa della sorella: Giorgia vittima di chi invidia la sua onestà

«Hanno detto che Giorgia è contro la legge 194 sull’aborto, ma non è vero. Lei è dalla parte delle donne e dei diritti acquisiti». Parola di Arianna Meloni, sorella della leader di Fratelli d’Italia. Oggi in un’intervista rilasciata a Grazia Longo per La Stampa la lavoratrice precaria della Regione Lazio fa sapere che non c’è alcun problema nemmeno con la Nato: «Lo ha spiegato molte volte e lo proverà con i fatti». Mentre sul pericolo nostalgico la sorella «sarà in grado di far capire che non c’è alcun pericolo di ritorno del fascismo. Giorgia è spesso vittima di chi invidia la sua onestà, la sua capacità di non rispondere a certi poteri e quindi l’attacca al fine di demolirla. Ma gli italiani hanno dimostrato di apprezzarla e l’hanno votata a piene mani. Quando domenica notte è salita sul palco all’hotel Parco dei Principi, sede del comitato elettorale, per ringraziare chi l’ha votata e per garantire che lavorerà nell’interesse dell’intero Paese, io mi sono emozionata. È stato un momento di grande intensità, se penso a tutta la gavetta che ha fatto».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: