Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Chivasso, 52enne uccisa con «tre colpi di arma da fuoco» il giorno del suo compleanno

La vittima è Giuseppina Arena, trovata morta da un passante. Le autorità sono al lavoro nel tentativo di capire l’esatta dinamica dei fatti

Continuano le indagini dei carabinieri di Torino per chiarire il caso di Giuseppina Arena, la 52enne trovata morta ieri, 12 ottobre, nelle campagne di Chivasso, nel Torinese, il giorno del suo compleanno. Da un primo esame del medico legale la donna sarebbe stata colpita da 3 colpi di arma da fuoco, trovati vicino al cadavere e sequestrati dai militari. Diverse persone in queste ore sono state ascoltate. La salma è stata portata all’ospedale di Chivasso e nelle prossime ore sarà eseguita l’autopsia. Ad avvisare le autorità è stato un passante che ha trovato il corpo sotto al cavalcavia della linea dell’Alta Velocità Torino-Milano. Nella tarda serata sono intervenuti i vigili del fuoco per illuminare la zona con i riflettori. In un primo momento si ipotizzava un malore. Ipotesi accantonata dopo che è stato notato un foro sullo zigomo destro a seguito dell’esame del corpo. Vicino alla vittima è stata trovata la bicicletta con cui era solita spostarsi. Secondo quanto emerso finora, la 52enne viveva sola con alcuni gatti e cani al piano terra di un complesso popolare di Chivasso ed era solita muoversi in bicicletta. Spesso andava a visitare il fratello, nella vicina Montanaro. Le autorità sono al lavoro nel tentativo di capire l’esatta dinamica dei fatti.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: