Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’ex presidente Hu Jintao portato via dal congresso del Pcc, la versione di Pechino: «Non stava bene» – Il video

I media cinesi si sono affrettati a riportare la spiegazione dei vertici del Pcc, secondo cui l’ex leader avrebbe avuto un malore e che ora starebbe meglio

L’ex presidente cinese Hu Jintao «non si stava sentendo bene» quando durante la giornata conclusiva del XX Congresso del Partito comunista è stato costretto a lasciare l’auditorium della Grande sala del popolo, scortato da due presenti, di cui uno dei due è il vicedirettore dell’Ufficio Generale del Comitato Centrale del PCC. A riferirlo è la testata Xinhua su Twitter secondo cui il suo reporter Liu Jiawen «ha appreso che Hu Jintao ha insistito per partecipare alla sessione di chiusura, nonostante il fatto che si sia preso del tempo per riprendersi di recente». Poi ha aggiunto che quando si è sentito poco bene durante la sessione, «il suo staff, per la sua salute, lo ha accompagnato in una stanza accanto al luogo dell’incontro per riposarsi. E ora sta molto meglio».


La dinamica

Quando è accaduto Hu era seduto alla sinistra dell’attuale presidente Xi Jinping. La scena è stata censurata dai media statali cinesi. Nei video ripresi dai giornalisti appena entrati alla cerimonia, si vede l’ex presidente seduto accanto al suo successore. Poi si alza in piedi e si rivolge allo stesso Xi e al primo ministro uscente, Li Keqiang (non confermato nei quadri del Pcc). Infine Hu Jintao abbandona la sala accompagnato da due assistenti.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: