Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Macron vede Meloni a Roma. Il presidente francese: «Farcela insieme con dialogo e ambizione»

«Incontro cordiale e proficuo», ha fatto sapere anche una nota di Palazzo Chigi. Tra i temi discussi dai due leader il sostegno all’Ucraina, il caro energia e i flussi migratori

«Come europei, nei paesi vicini, come popoli amici, con l’Italia dobbiamo continuare tutto il lavoro iniziato». Così il presidente francese Emmanuel Macron su Twitter per raccontare l’incontro avvenuto con la nuova premier italiana Giorgia Meloni. In visita a Roma Macron ha incontrato a fine giornata la presidente del Consiglio: «Riuscire insieme, con dialogo e ambizione, lo dobbiamo ai nostri giovani e ai nostri popoli. Il nostro primo incontro a Roma, Giorgia Meloni, va in questa direzione», ha scritto allegando al post una foto dell’incontro. A commentare l’incontro anche una nota di Palazzo Chigi che ha definito quello avvenuto tra Meloni e Macron come «un cordiale e proficuo confronto». La conversazione tra i due è durata oltre un’ora. La nota fa anche sapere che «nel corso del colloquio, seppur informale, sono stati discussi tutti i principiali dossier europei: la necessità di dare risposte veloci e comuni sul caro energia, il sostegno all’Ucraina, la difficile congiuntura economica, la gestione dei flussi migratori». La direzione dei presidenti di Italia e Francia sarebbe stata univoca nella «volontà di proseguire con una collaborazione sulle grandi sfide comuni a livello europeo e nel rispetto dei reciproci interessi nazionali». Anche Macron subito dopo l’incontro ha parlato della scelta dell’informalità: «Abbiamo preferito che fosse informale, ma è importante nell’ambito dei rapporti tra Italia e Francia e per quanto riguarda l’Unione europea». Secondo quanto riporta l’agenzia Agi, il presidente francese ha anche fatto riferimento ai rapporti specifici con la leader di Fratelli d’Italia: «I rapporti tra Italia e Francia sono più importanti delle persone», ha detto.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: