Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’Aiea indaga sulla «bomba sporca» di Kiev, la verifica dopo le accuse di Putin: «Hanno cancellato le prove»

Le ispezioni inizieranno nei prossimi giorni a partire da due siti ucraini, come richiesto dalle stesse autorità di Kiev

Sarà l’agenzia internazionale per l’energia atomica a indagare sulla presunta bomba sporca, che secondo il Cremlino sarebbe in preparazione da parte di Kiev. Nei prossimi giorni l’Aiea ha annunciato di avviare una «verifica indipendente», dopo che oggi 27 ottobre il presidente russo Vladimir Putin ha accusato l’Ucraina di aver cancellato le prove dei preparativi dell’ordigno con elementi radioattivi. L’Aiea visiterà due siti ucraini su richiesta delle stesse autorità di Kiev. «Gli ispettori effettueranno una verifica indipendente – spiega l’agenzia in una nota – per rilevare eventuali appropriazioni indebite di materiale
nucleare».


Leggi anche: