Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Forlì, la replica de Le Iene sul suicidio del 64enne: «Continueremo a occuparci del tema»

Roberto Zaccaria si è ucciso a seguito del clamore mediatico sul caso del 24enne suicida dopo aver scoperto che quella che pensava essere la fidanzata era invece un uomo di 64 anni

Arriva la replica de Le Iene in merito al caso del 64enne Roberto Zaccaria, suicida a seguito del clamore mediatico suscitato dal servizio di Matteo Viviani in cui lo accusava della morte del 24enne Daniele. Quest’ultimo si era ucciso un anno fa dopo aver scoperto che quella che doveva essere la sua fidanzata virtuale era invece un uomo di 64 anni. «Sicuramente continueremo a occuparci di catfishing perché imparare a riconoscere il problema è il primo passo per evitarlo», ha detto Viviani in apertura del programma. «Una tragedia nella tragedia, sono giorni che non parliamo d’altro. Questo tema merita riflessioni profonde che continueremo a condividere con voi», ha poi aggiunto il conduttore della trasmissione Teo Mammucari.


«Sicuri che sia sufficiente il reato di sostituzione di persona?»

«Il catfishing è un fenomeno molto più ampio e – ha proseguito Viviani – pericoloso di quello che si può immaginare e le vittime sono sempre i soggetti più deboli, quelli che dovrebbero essere maggiormente tutelati. E la domanda è: attorno a questo problema stiamo vivendo un vuoto normativo? Abbiamo gli strumenti per proteggere le persone più a rischio? Nel nostro ordinamento è previsto il reato di sostituzione di persona, ma siamo sicuri che sia sufficiente?». Il legale della famiglia di Roberto Zaccaria aveva infatti annunciato che sta valutando di querelare la trasmissione di Italia 1 per «valutare una forma di tutela che lo mettesse al riparo dalla gogna mediatica». A seguito del servizio, nonostante i tentativi di oscuramento del volto di Zaccaria, l’uomo è risultato riconoscibile, tanto che sono apparsi poster su di lui nel paese. Sul caso, intanto, continua a indagare la Procura di Forlì che ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per istigazione al suicidio.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: