Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ocean Viking, anche l’Ue bacchetta l’Italia: «C’era l’obbligo legale di salvare i migranti»

Il commento di Bruxelles sulle polemiche di questi giorni: «Serve cooperazione, non vogliamo addossare la colpa a uno Stato o a un altro»

«Abbiamo chiesto lo sbarco immediato dalla Ocean Viking perché sappiamo che la situazione ha raggiunto un livello critico e chiaramente c’è l’obbligo legale al salvataggio». Così la Commissione Europea, tramite un portavoce, interviene sul dibattito relativo ai 234 migranti a bordo della Ocean Viking. La nave della ong Sos Mediterranée è rimasta ferma per alcuni giorni nelle acque internazionali all’altezza del porto di Catania, a causa del rifiuto da parte del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi di offrire un porto sicuro dove far sbarcare i migranti. Martedì il governo francese aveva deciso di sbloccare la situazione, mettendo a disposizione il porto di Marsiglia, ma aveva poi definito «inaccettabile» il comportamento del governo italiano. «Quello che stiamo osservando nel Mediteranno ci mostra che abbiamo bisogno di cooperazione fra Stati europei e serve fare passi in avanti sul patto sulla migrazione – ha commentato oggi un portavoce della Commissione Ue – Siamo qui per aiutare, non vogliamo addossare la colpa a uno Stato o all’altro». L’esecutivo europeo ha aggiunto di non aver ancora avuto contatti con il ministro dell’Interno italiano in seguito alle polemiche dei giorni scorsi.


Il «boicottaggio» della Francia

Le parole della Commissione Europea fanno seguito alla dura presa di posizione di questa mattina del ministro dell’Interno francese Gérald Darmanin. Dopo essersi fatto carico dello sbarco dei 234 migranti, l’Eliseo ha annunciato che la Francia sospenderà l’accoglienza prevista di 3.500 rifugiati dall’Italia. Non solo, il governo di Parigi ha invitato «tutti gli altri partecipanti» al meccanismo europeo di ricollocamento dei migranti, in particolare la Germania, a sospendere l’accoglienza dei profughi attualmente in Italia. «Ci sono regole in Europa che bisogna anche saper rispettare», aveva detto questa mattina il ministro francese del Lavoro Olivier Dussopt in un’intervista.


Foto di copertina: TWITTER / SOS MEDITERRANEE | Il salvataggio di 39 migranti alla deriva da parte di Ocean Viking

Continua a leggere su Open

Leggi anche: