Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Regionali Lazio, D’Amato si candida per il centrosinistra: sostegno da Pd e Terzo polo. Gelo col M5s

L’assessore uscente alla Sanità in pole per succedere a Zingaretti. Ma c’è il nodo primarie

L’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato ha confermato la sua disponibilità a correre per il centrosinistra alle prossime Regionali, sperando nel sostegno «a partire dal mio partito e dall’intera coalizione del centrosinistra che l’ultima volta ha vinto le elezioni regionali», ha detto D’Amato nel corso di un evento organizzato al teatro Brancaccio di Roma oggi 10 novembre. E consumatasi la rottura con il Movimento 5 Stelle, il Pd pare convergere con forza sul suo nome, che ha già avuto la “benedizione” del Terzo Polo di Matteo Renzi e Carlo Calenda. «D’Amato è il candidato del Pd, con una preferenza espressa anche da Calenda», ha detto il segretario regionale del Pd Bruno Astorre a margine dell’iniziativa. Quanto al percorso per formalizzarne la candidatura, Astorre ha aggiunto che «sarà la coalizione a decidere se fare le primarie, probabilmente la prossima settimana. D’Amato è disponibile a farle». E sul coinvolgimento di Verdi e Sinistra italiana, Astorre ha detto di «lavorare perché ci siano anche loro».


Foto: ANSA/MASSIMO PERCOSSI


Continua a leggere su Open

Leggi anche: