Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Favorisca i documenti», ma tira fuori la foto di una piantagione di marijuana: 22enne arrestato

L’operatore socio sanitario è stato messo ai domiciliari con l’accusa di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti

Un operatore socio-sanitario 22enne è stato arrestato dai carabinieri di Molinella, nel Bolognese, per il reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Tutto è nato da un controllo delle autorità alla circolazione stradale, durante il quale viene fermato il ragazzo in questione che viene trovato senza patente. I carabinieri gli chiedono una copia del documento e il 22enne, nel mostrare la fotografia della carta d’identità che conservava sul cellulare, ha però involontariamente fatto vedere alcune immagini di una piantagione di marijuana.


La perquisizione in casa

Alla richiesta dei militari di dove si trovasse la piantagione, il ragazzo ha indicato il terreno di proprietà di un suo amico. Ma le autorità sull’area indicata non hanno rintracciato nessuna pianta. A differenza, invece, di quanto emerso dalla perquisizione in casa del 22enne: i militari hanno trovato 210 grammi di marijuana, conservati in vari barattoli di vetro, più altri 450 grammi della stessa e le diverse attrezzatture per il confezionamento e la conservazione delle sostanze. La procura ha disposto gli arresti domiciliari per l’operatore socio-sanitario, in attesa dell’udienza di convalida.


Immagine di copertina: Foto di repertorio / Ansa

Continua a leggere su Open

Leggi anche: