Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Terremoto in Indonesia, bambino di 6 anni estratto vivo dalle macerie dopo 48 ore – Il video

Il piccolo si chiama Azka Maulana Malik ed è stato salvato dopo due giorni senza cibo né acqua. Ora sta bene

Un video che sta facendo il giro del web mostra un bambino di sei anni estratto ancora vivo dalle macerie di un palazzo crollato a causa del terremoto in Indonesia del 21 novembre. Il bambino è rimasto sotto i resti di un edificio del villaggio di Nagrek, nel distretto di Cianjur, per due giorni senza cibo né acqua, dal quale poi è stato soccorso in un salvataggio che è stato definito «miracoloso» dai soccorritori. «Quando ci siamo resi conto che Azka era vivo, tutti siamo scoppiati a piangere», ha dichiarato un volontario ai media locali. Il piccolo si chiama Azka Maulana Malik ed era rimasto intrappolato con la nonna che però è morta tra le macerie. «Respirava ancora. Era vivo e ha immediatamente ricevuto le cure del caso», ha detto un vigile del fuoco. «Sta bene, non è ferito, è solo debole perché ha molta fame. Adesso vuole solo tornare a casa», ha aggiunto un familiare che ha assistito al salvataggio. Secondo le ultime stime, sarebbero 162 le vittime attualmente accertate del terremoto dei giorni scorsi che ha avuto come epicentro la città di Cianjur, sull’isola di Giava, a un centinaio di chilometri dalla capitale Giacarta.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: