Creepy Ryan: lo youtuber denunciato per istigazione al suicidio di una 14enne a Vicenza

La ragazzina ha tentato di togliersi la vita dopo aver visto il video “9 modi per suicidarsi”

La polizia ha denunciato e oscurato il canale di uno youtuber accusato di istigazione al suicidio. La procura di Ravenna ha identificato e denunciato il giovane youtuber vicentino con l’accusa di aver caricato video che incitavano al suicidio. La storia è cominciata quando i genitori di una minorenne sono andati dalla polizia raccontando che la figlia 14enne aveva tentato il suicidio dopo aver visionato un video su YouTube. Le indagini della Polizia Postale hanno identificato il titolare del canale. Successivamente l’hanno perquisito. Il canale YouTube e il video intitolato ”9 modi per suicidarsi” sono stati sequestrati e oscurati. L’utente, che usava il nickname di ”Creepy Ryan’‘, era attivo su YouTube dal 2013. Ha pubblicato una cinquantina di video dal contenuto ”creepypasta”, ovvero storie create ad hoc per impressionare il pubblico. Il fenomeno, relativamente recente, è diffuso attraverso siti internet, blog, forum e altre piattaforme social.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: