Qatar 2022, italiano invade il campo con la bandiera arcobaleno. Sulla maglia il sostegno per le donne iraniane e l’Ucraina – Le foto

A eludere la sorveglianza durante Portogallo-Uuruguay è stato Mario Ferri, anche detto “Il falco”, specialista delle invasioni di campo e diventato famoso per il simbolo di Superman, suo marchio di fabbrica

Durante la partita Portogallo-Uruguay dei Mondiali di calcio in Qatar la bandiera arcobaleno della pace ha fatto irruzione sul campo del Lusail Stadium. Un giovane è riuscito a marcare la sorveglianza entrando di corsa sul prato verde e dando al mondo tre messaggi importantissimi in un colpo solo. Oltre alla bandiera dai colori arcobaleno, è arrivato in campo indossando una maglia dalle scritte fortemente simboliche. Sul davanti: «Save Ukraine», a sostegno di Kiev. Sulle spalle il messaggio per le donne iraniane: «Respect for iranian women». Non ripreso dalle telecamere, l’invasore di campo è stato fermato e fatto allontanare. Non si tratta di un uomo a caso ma di uno specialista delle invasioni italiano, ovvero Mario Ferri in arte “Il falco“. 35enne di Pescara ha raggiunto la popolarità proprio grazie alle sue invasioni di campo. Noto non solo in Italia, ma anche all’estero ha proprio nella maglia di Superman il suo marchio di fabbrica. «Superman diffonde quanti più messaggi possibili», ha scritto anche la Fifa sul suo profilo ufficiale.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da SPORTbible (@sportbible)


Continua a leggere su Open

Leggi anche: