Copasir, eletto presidente l’ex ministro della Difesa Lorenzo Guerini

Come vicepresidente del Comitato è stato scelto Giovanni Donzelli, esponente di Fdi e uomo di fiducia di Meloni. Per il renziano Ettore Rosato, infine, il ruolo di segretario

Dopo una serie di rinvii dovuti al mancato accordo tra le opposizioni – a cui spetta la presidenza dell’organismo -, il Copasir si è riunito nella sede di Palazzo San Macuto. La prima seduta della XIX legislatura è stata dedicata all’elezione di presidente, vicepresidente e segretario del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica. Senza particolari sorprese, per succedere ad Adolfo Urso – diventato nel frattempo ministro delle Imprese – è stato scelto il nome di Lorenzo Guerini. L’ex ministro della Difesa ed esponente dell’area riformista del Partito democratico è stato eletto alla prima chiama. Come vicepresidente del Comitato è stato scelto Giovanni Donzelli, esponente di Fratelli d’Italia e uomo di fiducia di Giorgia Meloni. Il ruolo di segretario, invece, è stato ottenuto dall’ex vicepresidente della Camera Ettore Rosato. Nessun incarico per il Movimento 5 stelle. Si tratta della seconda volta di Guerini alla guida del Copasir: era già stato presidente del Comitato parlamentare che monitora le attività di intelligence nella prima parte della scorsa legislatura. L’esponente del Pd ha raccolto un consenso bipartisan, ottenendo nove voti: l’unica scheda bianca dovrebbe essere proprio la sua.


Il primo a congratularsi per la sua elezione è stato il compagno di partito Enrico Borghi che, nelle scorse settimane, era considerato un candidato papabile per la presidenza. «Auguri a Lorenzo Guerini, nuovo presidente del Copasir. Farà bene, e l’ho votato perché nei partiti seri si fa così. Con oggi, mi appunto sul petto la medaglia al valore virtuale conferitami dall’ostracismo di Conte nei miei confronti». In effetti, i 5 stelle si erano opposti alla possibile investitura di Borghi. Anche il ministro della Difesa, Guido Crosetto, si è complimentato con il suo predecessore: «Congratulazioni all’onorevole Lorenzo Guerini e all’onorevole Giovanni Donzelli, eletti oggi presidente e vicepresidente del Copasir. Il loro è un incarico prestigioso che sapranno ricoprire con equilibrio, capacità e competenza nell’interesse degli italiani e della Nazione. Buon lavoro».


Com’è composto il Copasir

Formato da dieci parlamentari, divisi a metà tra senatori e deputati, il Copasir elegge il suo presidente per votazione a maggioranza assoluta dei componenti. Se nessuno avesse superato la soglia, si sarebbe proceduti con il ballottaggio tra i due candidati con il numero maggiore di schede a favore. I membri scelti da partiti per far parte dell’organismo sono:

  • Fdi, senatore Andrea Augello
  • Fdi, deputato Giovanni Donzelli
  • Fdi, deputato Angelo Rossi
  • Lega, senatore Claudio Borghi
  • Fi, senatrice Licia Ronzulli
  • Pd, senatore Enrico Borghi
  • Pd, deputato Lorenzo Guerini
  • M5s, senatore Roberto Scarpinato
  • M5s, deputato Marco Pellegrini
  • Terzo polo, deputato Ettore Rosato

Continua a leggere su Open

Leggi anche: