Ilaria Salis, l’abbraccio con gli amici e il primo post dopo il ritorno in Italia: «Gioia indescrivibile, da domani mi preparo a fare l’eurodeputata»

L’insegnante (quasi) 40enne condivide i primi pensieri a 24 ore dal rientro a Monza: «Sarò all’altezza della vostra fiducia»

È rientrata a casa ieri, Ilaria Salis, dopo 16 infiniti mesi di detenzione in Ungheria. Ma sino alla serata di domenica si era tenuta prudentemente alla larga da qualsiasi apparizione o commento pubblico: troppa la stanchezza, la necessità di riordinare le idee, l’urgenza di ricomporre in primis il puzzle degli affetti. Ancora per 24 ore a farle da «scudo» e portavoce pubblico era stato il padre Roberto, che è intervenuto in sua vece pure alla festa di Sinistra italiana, oggi a Milano. Ora, all’indomani dell’atteso rientro a Monza, la neo-eurodeputata rompe il silenzio pubblico. Lo fa con un post sul suo account Instagram, aperto di recente, per condividere infine la gioia per il ritorno in Italia. «Sono finalmente tornata a casa! È indescrivibile la gioia di rivedere di persona i miei affetti e tornare a condividere le nostre vite», scrive Salis condividendo una foto in cui appare sorridente insieme a un gruppo di amici, a casa. Quindi il pensiero si divide tra la ricomposizione degli affetti e il lavoro – tutto nuovo – che ora l’attende, quello di europarlamentare. «Questa settimana voglio dedicarmi anzitutto a questo e inizierò a prepararmi con serietà e determinazione per questa nuova avventura. Sarò all’altezza della grande fiducia che mi avete dato». «In questo momento la mia comunicazione non sarà scandita da tempi ed esigenze mediatiche – fa sapere infine la quasi 40enne (lunedì il compleanno) – Ci sentiamo a breve!».


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ilaria Salis (@ila_salis)


Leggi anche: