Un team di ricercatori italiani sta comunicando nello spazio coi fotoni

Un osservatorio e due satelliti si sono scambiati messaggi da 20mila chilometri di distanza

Mentre è già in orbita la sonda Bepi Colombo mediante un motore a propulsione ionica, sulla Terra alcuni scienziati italiani hanno sperimentato la prima comunicazione quantistica verso dei satelliti, in orbita sopra i nostri cieli ad una quota di 20 mila chilometri.

I risultati sono stati pubblicati in uno studio nella rivista Quantum Science and Technology. Gli autori fanno parte del team QuantumFuture ​​​​​dell’università di Padova, capitanato da Paolo Villoresi e supportato dai tecnici della Geos (Telespazio-Asi). Gli stessi ricercatori avevano dimostrato nel 2015 la possibilità di utilizzare la comunicazione quantistica con un satellite distante 1700 chilometri.

Leggi anche