Usa 2020, Julián Castro si candida alla Casa Bianca

Il discorso con cui annuncia la sua determinazione a «cambiare le cose » gioca soprattutto su due aspetti: la storia personale d’immigrazione e il sogno americano

Julián Castro, l’ex segretario di Obama per le politiche abitative ed ex sindaco di San Antonio, in Texas, ha annunciato sabato 12 gennaio che si candiderà alla presidenza degli Stati Uniti. Il politico texano è uno dei rari democratici latinos ad aver tentato la scalata alle presidenziali. Il discorso con cui annuncia la sua determinazione a «cambiare le cose » va a toccare tutti i temi più cari ai democratici (diritto all’alloggio, sistema sanitario, diritti LGBT, razzismo, ambiente) ma gioca soprattutto su due aspetti: le storia personale d’immigrazione e il sogno americano.