Trump pensa allo scudo spaziale, Netflix dedica una serie ai suoi sogni galattici

di Valerio Berra

Secondo il quotidiano The Guardian il presidente degli Stati Uniti presenterà un sistema in grado di difendere i satelliti dai nemici. Intanto sta per arrivare Space Force, una serie dedicata alla nuova armata dell’esercito statunitense

«Le spie ribelli sono riuscite a rubare i piani segreti dell'arma decisiva dell'Impero, la Morte Nera». Star Wars – Una nuova speranza, 1977. Oggi siamo ancora lontani da costruire basi militari nello spazio e iniziare battaglie che coinvolgono specie aliene e forze spirituali. Eppure gli occhi dell'amministrazione Trump sono sempre più rivolti verso lo spazio, soprattutto in termini militari. Netflix ha deciso di dedicare ai sogni galattici del presidente Usa una serie tv.

 

Lo scudo spaziale e la Space Force

Il quotidiano britannico The Guardian riporta le dichiarazioni di un funzionario del governo degli Stati Uniti secondo cui Donald Trump sarebbe pronto a svelare un piano per lanciare in orbita una nuova generazione di satelliti. Il loro obiettivo sarà quello di rilevare e abbattere i missili provenienti dai nemici, per il momento solo quelli che abitano sul nostro pianeta. Lo spazio, come spiega il funzionario di cui non viene citato il nome, è «la chiave per accedere al prossimo livello della difesa missilistica».

Trump pensa allo scudo spaziale, Netflix dedica una serie ai suoi sogni galattici foto 1

 Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Se lo scudo spaziale è ancora un progetto da presentare, c'è qualcosa di più concreto fra le carte della Casa Bianca. A marzo 2018 Trump aveva lanciato durante un discorso la possibilità di creare una forza militare che si dedichi solo alle operazioni spaziali. Oltre ai corpi storici, come Marines e Air Force, la potenza di fuoco a stelle strisce potrebbe contare su una nuova sezione dedicata a proteggere dalle stelle i 50 Stati riuniti nella federazione.

Trump pensa allo scudo spaziale, Netflix dedica una serie ai suoi sogni galattici foto 2

 I loghi proposti per la Space Force

L'idea ha cominciato a prendere sempre più piede. È stato organizzato un sondaggio fra i sostenitori di Trump per decidere il nuovo logo da usare e a fine dicembre è arrivata la notizia che il Pentagono potrebbe collocare questa nuova formazione sotto il dipartimento della Air Force, l'aviazione. Al momento non è ancora possibile arruolarsi per diventare un soldato dello spazio ma esiste già una bozza della proposta di legge. Fra gli obiettivi ci sarà anche quello di difendere i satelliti americani dagli attacchi.