Rilasciato il rapper Chris Brown, era stato arrestato per stupro

Il rapper americano, arrestato dalla polizia di Parigi dopo l’accusa per stupro di una ragazza di 24 anni, è stato rilasciato. L’ex di Rihanna era già stato accusato anni fa di aggressione e tentato omicidio

Chris Brown è stato rilasciato. Era stato fermatodalla polizia di Parigi in seguito alle accuse di stupro di una donna di 24 anni. Con il cantante -ha detto all’agenzia Ap un portavoce della procura – sono stati rilasciati anche un amico e una guardia del corpo, accusati dello stesso reato. Brown potràlasciare la Francia mentre l’inchiesta continuerà. Il rapper, vincitore di un Grammy, in un post oggi su Instagram ha respinto fermamente le accuse


Secondo il giornale franceseCloser.fr, nella notte tra il 15 e il 16 gennaio, il rapper avrebbe aggredito sessualmente la donna. Idue si sarebbero incontrati a Le Crystal, una discoteca nei pressi degli Champs-Elysées, poi lui l’avrebbeinvitata insieme ad altre ragazze nella sua stanza d’albergo al Mandarin Oriental. In un secondo tempo i due si sarebbero ritrovati soli e Brownl’avrebbe stuprata.

Rilasciato il rapper Chris Brown, era stato arrestato per stupro foto 1

ANSA|

Non è la prima volta che il rapper americano si trova nei guai. Nel 2009 le foto del volto tumefatto di Rihannaavevano fatto il giro del web. Il rapper era stato accusato di aggressione dalla cantante ed ex ragazza.Nel 2017 invece Brown aveva subito un’altra pesante accusa, questa volta pertentato omicidio, dopo che avevapuntato una pistola al volto dell’allora compagnaBaylee Curran. La polizia francese ha aperto un’inchiesta. Oltre a Brown tra gli indagati ci sarebbe anche un amico del rapper, e suo bodyguard, accusato di aver abusato anche lui della 24enne.

Leggi anche: