Salvini: «La Tav va fatta». Si apre un altro scontro nel Governo

Durante la registrazione della trasmissione Povera Patria, il vicepremier si è schierato a favore dell’opera: «Costa più non farla che farla»

«La Tav va assolutamente fatta, anche perché costa più non farla che farla. Sto ancora aspettando questa benedetta analisi costi-benefici di cui non ho ancora visto una pagina».

Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini durante la registrazione di un’intervista a Povera Patria, in onda il 25 gennaio su Rai2. Di parere opposto il Movimento 5 Stelle.

La portavoce del Movimento alla Camera, Lucia Azzolina, ha dichiarato che «la questione Tav è molto semplice: se i costi saranno superiori ai benefici, l’opera non si farà. Non per fare il dispetto a qualcuno, ma per fare gli interessi di tutti gli italiani. È un esercizio inutile quello di commentare quotidianamente dati che ancora non conosciamo».

Leggi anche