Aumenta il lavoro a termine, nessuna traccia del Decreto Dignità. I dati del lavoro in 10 tweet

di Francesco Seghezzi

L’Istat segna una forte crescita del lavoro a termine e un calo di quello a tempo indeterminato. In 10 tweet tutti i dati di dicembre, un mese in cui i “lavoretti” natalizi incidono molto

I nuovi dati Istat sugli occupati e i disoccupati, aggiornati a dicembre 2018, ci dipingono un mercato del lavoro abbastanza piatto. Crescono di poco gli occupati, ma c'è una positiva diminuzione dei disoccupati. Cresce l'occupazione dei giovani under 25 ma cala quella tra i 25 e i 34 anni. Aumenta soprattutto il lavoro a termine, mentre cala quello a tempo indeterminato: gli effetti del Decreto Dignità, così come nei mesi scorsi, ancora non si vedono.  

 

https://twitter.com/statuses/1090907518518415361

 

https://twitter.com/statuses/1090907588059975681

 

https://twitter.com/statuses/1090907775281086464

 

https://twitter.com/statuses/1090907866884640768

 

https://twitter.com/statuses/1090907950166745088

 

https://twitter.com/statuses/1090908055590584320

 

https://twitter.com/statuses/1090908133172674560

 

https://twitter.com/statuses/1090908273157513221

 

https://twitter.com/statuses/1090908328740470785

 

https://twitter.com/statuses/1090908711407767552