Elon Musk lancia l’eroina di «Alien» nello Spazio

Space X ha lanciato verso la Stazione spaziale internazionale Ripley, la protagonista della saga cinematografica di «Alien»

Dopo aver mandato in orbita il manichino Starman ​​​​​​perché limitarsi? Così Space X passa da un’icona pop all’altra lanciando nello spazio la protagonista del film Alien. La partenza è avvenuta da una rampa altrettanto iconica: la 39A ​​​​​​del Kennedy Space center, in Florida, quella da cui partirono le missioni Apollo alla conquista della Luna.

Il lancio è avvenuto tramite il razzo Falcon 9 trasportando la Crew Dragon, dove è stata alloggiata la riproduzione del tenente Ripley, interpretato da SigourneyWeaver. Così l’icona cinematografica raggiungerà la Stazione spaziale internazionale (Iss). Il manichino seduto sulla «poltrona di comando» ha dimensioni umane ed è completamente coperto dalla tuta spaziale, coprendone le fattezze, ma anche diversi sensori che aiuteranno gli ingegneri di Space X a monitorare la qualità del viaggio.

Presto infatti nella capsula ci sarannodei veri astronauti, permettendo finalmente alla Iss di essere indipendente dai razzi russi Soyuz, almeno per quanto riguarda il trasporto degli equipaggi. Si tratta di uno degli appuntamenti spazialipiù attesi per il 2019. Al netto di possibili imprevisti la Nasa prevede un primo lancio con equipaggio entro la fine dell’anno. Space X di Elon Musk, assieme alle concorrenti Blue Orgin di Jeff Bezos e Boeing, partecipa al programma aperto alle società private della Nasa, volto anche a raccogliere finanziamenti attraversoil turismo spaziale.Il tweet di Elon Musk con la foto dell’interno della capsula ha regalato ai fan di SigourneyWeaver forti emozioni.

https://twitter.com/statuses/1101370880486076416

Leggi anche: